backprint Bookmark and Share
mercoledý 05 gennaio 2011
 

Premio Carosone 2010 su Canale 21

 

Il popolo carosoniano che non è riuscito a trovar posto al Teatro Posillipo, potrà assistere alla IX edizione del Premio dedicato al grande Renato dalla poltrona di casa. Lo spettacolo sarà, infatti, trasmesso su Canale 21 (mercoledì 5 gennaio alle 20.50 con replica il 12 gennaio alle 23.40).

 

Il Premio Carosone 2010, con la direzione artistica di Federico Vacalebre e la produzione di Teta Pitteri, ha vinto la sua scommessa. Ospitata in un luogo inconsueto e senza appoggio delle istituzioni, la carovana carosoniana ha offerto alla platea uno spettacolo colorato e coinvolgente.
Ouverture affidata agli Alunni del Sole, che hanno cambiato le parole del loro più celebre successo, “’A canzuncella”, per dedicarla come tutta la serata all’americano di Napoli. E poi via con le due versioni di “Maruzzella” (quella verace di Pietra Montercorvino, che ha ritirato un riconoscimento alla carriera, e quella jazzata di Silvia Aprile), di “Sarracino” (quella sanguigna di Franco Ricciardi e quella hip hop del tunisino Karkadan, rivelazione carosoniana dell’anno), di “Tu vuo fa l’americano” (quella deliziosa da crooner al femminile di Arisa, che ha chiuso ritirando il suo premio, la manifestazione, e quella remixata dai Yolanda Be Cool danzata tra gli applausi dalla Knef Crew). E, ancora, una canzone inedita, scritta solo una settimana fa, di Eugenio Bennato e una “Caravan petrol” che ha visto sul palco Eddy Napoli con Franco Ricciardi, ‘Ntò dei Co Sang e Ivan Granatino. La serata è stata presentata da Gianni Simioli e Mariaelena Fabi.

Appuntamento all’edizione 2011, quella del decennale della scomparsa del grande Renato!